Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No

LETTERATURA E SHOAH

Il 27-28-29 novembre si terrà presso il Museo “Carlo e Vera Wagner” un corso di formazione per docenti FVG di ogni ordine e grado, organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Trieste: Letteratura e Shoah. Analisi di uno strumento didattico.

Il 27-28-29 novembre si terrà presso il Museo “Carlo e Vera Wagner” un corso di formazione per docenti FVG di ogni ordine e grado, organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Trieste: Letteratura e Shoah. Analisi di uno strumento didattico.

Iscrizioni aperte e gratuite fino al 20 novembre, per un massimo di 35 partecipanti e 35 uditori.

Programma:
27 novembre

  • 9:30-10:00 saluti istituzionali
  • 10:30-13:00 lezione di Alberto Cavaglion su Primo Levi e la letteratura della Shoah in Italia
  • 15.30-17:00 lezione di Cristina Benussi sulla letteratura della Shoah a Trieste
  • 17.30-19:00 lezione di Ariel Haddad sull'esperienza religiosa durante la Shoah nella letteratura rabbinica

28 novembre

  • 9:30-13:00 lezione seminariale di Tullia Catalan su rapporto tra letteratura della Shoah e storia della Shoah seguita da incontro con Livio Sirovich, autore di Cari non scrivetemi tutto (Mondadori, Milano 1995) 
  • 15:30-19:00 lezione seminariale di Sergia Adamo sugli autori di seconda e terza generazione, tra diverse letterature e diversi codici 

29 novembre

  • 9:30-13:00 lezione seminariale di Anna Sarfatti sulla letteratura dell'infanzia sulla Shoah
  • 15:30-19:00 lezione seminariale di Marina Sbisà sulle opere di Giuliana Fiorentino, Questo povero corpo (Editrice italiana, Milano 1946) e di Primo Levi, Se questo è un uomo (Francesco De Silva, Torino 1947)

Il 30 novembre alle 18.00 si terrà la presentazione del volume Una speranza ostinata. Terezin, Auschwitz, Varsavia, Dachau di Max Mannheimer (add editore, Torino 2016 https://www.addeditore.it/catalogo/max-mannheimer-una-speranza-ostinata/) con Claudio Cumani, il traduttore dal tedesco dell'opera originale, Paolo Rumiz, l’autore della prefazione.

Comunità Ebraica di Trieste Via San Francesco, 19 Trieste TS 34133 Italy +39 040 371466 +39 040 371226 info@triestebraica.it http://www.triestebraica.it/assets/logo.png