A.S. 2022-23 PATTO DI CORRESPONSABILITA’ EDUCATIVA

Il patto di corresponsabilità educativa per l'anno scolastico 2022-23

PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA
Anno scolastico 2022 - 2023
(art. 3, D.P.R. 21 novembre 2007, n. 235 - Nota 31/7/2008 Prot. n. 3602/P0 D.I.D.G.)

Il Patto di Corresponsabilità Educativa è lo strumento attraverso il quale si regola il rapporto tra istituzione scolastica e famiglie al fine di costruire una collaborazione fattiva e partecipata.
Il riconoscimento e il rispetto reciproco della diversità dei ruoli è la premessa indispensabile del Patto di Corresponsabilità Educativa che si pone come obiettivo primario quello di rafforzare la sinergia tra scuola e famiglia nel conseguimento di obiettivi educativi comuni e condivisi.

Offerta Formativa

La scuola si impegna a:
Fornire una formazione culturale qualificata, aperta alla pluralità di idee, nel rispetto dell’identità di ciascun studente e della comunità educante.

Offrire un ambiente favorevole alla crescita integrale della persona, garantendo un servizio didattico di qualità in un ambiente educativo sereno, favorendo i processi di formazione di ciascuno studente, nel rispetto dei suoi ritmi e tempi di apprendimento.

Offrire iniziative concrete per il recupero di situazioni di svantaggio, promuovere il merito e incentivare le eccellenze.

Promuovere percorsi di formazione rivolti al personale operante nella scuola, in modo da garantire la massima professionalità e competenza, nella più ampia libertà di insegnamento.

La famiglia si impegna a: Presentare, discutere e condividere il patto formativo ed educativo con i propri figli, assumendosi la responsabilità di quanto espresso e sottoscritto con l’autorità scolastica.

Sostenere il principio che la scuola è di fondamentale importanza per costruire il proprio futuro e promuovere la formazione culturale, stabilendo rapporti corretti con i docenti e adottando atteggiamenti improntati alla fiducia, alla stima reciproca e nel rispetto della professionalità.

Assicurare la partecipazione alle attività programmate dalla scuola garantendo la regolarità e la puntualità nella frequenza scolastica.

Partecipare con regolarità alle riunioni previste, favorendo uno scambio arricchente e proficuo di informazioni, contribuendo attivamente al percorso di miglioramento.

Prendere visione insieme agli insegnanti e alla famiglia del piano formativo, in modo adeguato alla propria età e al proprio livello di maturazione.

Essere protagonista attivo dell’esperienza scolastica vissuta nel gruppo classe e nella scuola, agendo in modo leale e collaborativo.

Partecipare alle lezioni con impegno seguendo le spiegazioni, chiedendo chiarimenti, studiando con costanza e svolgendo i compiti assegnati per casa.

Adottare strategie utili a portare sempre il materiale scolastico necessario (libri, quaderni, penne, matite ecc…), per esempio consultando quotidianamente l’orario scolastico e il diario.

Lo studente si impegna a:
Prendere visione insieme agli insegnanti e alla famiglia del piano formativo, in modo adeguato alla propria età e al proprio livello di maturazione.

Essere protagonista attivo dell’esperienza scolastica vissuta nel gruppo classe e nella scuola, agendo in modo leale e collaborativo.

Partecipare alle lezioni con impegno seguendo le spiegazioni, chiedendo chiarimenti, studiando con costanza e svolgendo i compiti assegnati per casa.

Adottare strategie utili a portare sempre il materiale scolastico necessario (libri, quaderni, penne, matite ecc…), per esempio consultando quotidianamente l’orario scolastico e il diario.

Relazionalità
La scuola si impegna a Favorire la piena integrazione di tutti gli alunni, anche diversamente abili, stimolando riflessioni e promuovendo iniziative di accoglienza.

La famiglia si impegna a Condividere con gli insegnanti linee educative comuni, assicurando la continuità orizzontale alla scuola.

Lo studente si impegna a Accogliere, rispettare e aiutare gli altri e i diversi da sé, impegnandosi a comprendere le ragioni dei loro comportamenti.


Partecipazione

La scuola si impegna a Illustrare alle famiglie le politiche adottate, le risorse utilizzate e il conseguente programma d’azione nel rispetto dei valori di riferimento e nell’ottica di attuare un miglioramento continuo.

La famiglia si impegna a Collaborare attivamente per la realizzazione di progetti utili alla scuola.

Partecipare alle iniziative progettate e organizzate dalla scuola.

Conoscere i servizi messi a disposizione dalla scuola e le iniziative promosse attraverso la lettura delle comunicazioni inviate.

Contattare i docenti tramite il diario scolastico o le e-mail fornite

Lo studente si impegna a Consegnare prontamente ai genitori avvisi e comunicazioni ricevute dalla Scuola in forma cartacea o scritti sul diario scolastico.

Parlare con i genitori delle iniziative che si stanno preparando a scuola e che prevedono la partecipazione o l’aiuto delle famiglie.

Interventi educativi

La scuola si impegna a Garantire la massima trasparenza nelle valutazioni e nelle comunicazioni, mantenendo un costante rapporto con le famiglie, anche attraverso strumenti tecnologicamente avanzati, nel rispetto della privacy

Far rispettare le norme di comportamento, i regolamenti, i divieti, e promuovere iniziative volte alla responsabilizzazione degli studenti prendendo adeguati provvedimenti disciplinari in caso di infrazioni.

La famiglia si impegna a Controllare, leggere e firmare le comunicazioni sul diario e le verifiche.

Giustificare le assenze, i ritardi e le uscite anticipate.

Prendere visione di tutte le comunicazioni provenienti dalla scuola, di eventuali decisioni e provvedimenti disciplinari, discutendo con i figli e stimolando una riflessione sugli episodi di conflitto e criticità.

Lo studente si impegna a Comportarsi in modo corretto, rispettando le regola della Scuola nel suo insieme (persone, ambienti, attrezzature proprie e altrui), prendendo coscienza dei propri doveri.


Impegni di reciprocità

I sottoscrittori del presente patto sono pienamente consapevoli:
- delle disposizioni richiamate nel patto e delle conseguenti responsabilità.
- della necessità della loro scrupolosa osservanza.

NOME E COGNOME DELLO/A STUDENTE/SSA FREQUENTANTE LA CLASSE ____ DELL’I.C. DELLE SCUOLE EBRAICHE DI TRIESTE “MORPURGO TEDESCHI”:

__________________________________________________________________________________

Il genitore (o chi ne fa le veci):

__________________________________________________________________________________

Il Coordinatore Didattico Nathan Neumann

__________________________________________________________________________________


Data ________________________

Comunità Ebraica di Trieste Via San Francesco, 19 Trieste TS 34133 Italy +39 040 371466 +39 040 371226 info@triestebraica.it http://www.triestebraica.it/assets/logo.png